Recensioni presenti sul blog

venerdì 9 maggio 2014

RECENSIONE: Come lacrime nella pioggia di Sofia Domino

Data di pubblicazione: 19 maggio 2014
Pagine: 281

Prezzo
: GRATUITO

Se vuoi leggere il romanzo, mandami una mail a sofiaromanzo@yahoo.it, te lo invierò volentieri. Invito i miei lettori a firmare gratuitamente una petizione per aiutare le donne dei villaggi rurali indiani ad avere una vita migliore, che ho lanciato su Change.org, e a donare ad Amnesty International, la più grande organizzazione per i diritti umani. 

Breve biografia dell'autrice
: sono nata nel 1987 e sin da quando ero piccola mi piaceva scrivere temi e racconti. Adesso la scrittura è la mia passione principale. Oltre a scrivere adoro leggere e sognare. Inoltre, viaggio non appena posso. "Come lacrime nella pioggia" è il mio secondo romanzo; "Quando dal cielo cadevano le stelle" è il mio romanzo d'esordio.

TRAMA

A ventidue anni Sarah Peterson è una comune ragazza di New York, appassionata di fotografia e di viaggi.
A quindici anni Asha Sengupta è una giovane ragazza indiana, venduta come sposa da suo padre.
D’improvviso il presente di Sarah s’intreccia con quello di Asha. L’amicizia tra due ragazze, diverse ma uguali, spiccherà il volo. Non solo Sarah si ritrova, con il suo fidanzato, a vivere per lunghi periodi in un villaggio remoto dell’India, ma scoprirà che cosa si nasconde in un Paese magico e allo stesso tempo terrorizzante.
Asha farà di tutto per lottare per i suoi sogni, per avere dei diritti paritari a quelli degli uomini e per continuare a studiare, perché non vuole sposarsi così giovane, e non vuole sposare chi non ama. Sarah si schiererà dalla sua parte, ma nel suo secondo viaggio in India scoprirà che Asha è scomparsa. 
Liberarla dalla trappola in cui è caduta, per Sarah diventerà un’ossessione.
Un romanzo che fa luce su una verità dei giorni nostri, una storia di violenze, di corruzioni, di diritti negati. Una storia sull’amicizia. 
Una storia in grado di aprire gli occhi sull’India, il Paese peggiore in cui nascere donna.

LA MIA RECENSIONE
Il romanzo è diviso in tre parti. La prima racconta il viaggio di Sarah chiamata Sadie e del fidanzato indiano che partono da New York dove vivono per recarsi in un paese sperduto dell' India paese natale del suo futuro marito. La ragazza nota subito le differenze rispetto all'America da dove proviene e si ritiene molto fortunata ad avere accanto un ragazzo che se pur indiano la rispetta e la supporta nelle proprie scelte. In questo paesino infatti le donne sono sottomesse ai mariti, non possono prendere nessuna decisione autonomamente e non possono fare niente senza il consenso degli uomini del villaggio. I due fidanzati sono ospiti di un cugino di lui che vive in una capanna con la moglie e i due figli. Durante un' uscita alla scoperta del luogo, Sarah incontra Asha, un'indiana di 15 anni molto bella ma dallo sguardo triste, molto determinata a non lasciarsi sottomettere alle leggi del luogo.  E' narrata direttamente da Sarah in prima persona e si conclude con il ritorno a New York e la promessa di un ritorno per aiutare l'amica e le altre donne per ottenere gli stessi diritti degli uomini. La seconda parte è raccontata dal punto di vista di Asha che ribellandosi al futuro suocero e marito, con l'inganno, viene portata in una città dell' India con la promessa di un lavoro. La ragazza viene invece picchiata e stuprata costretta a vivere rinchiusa in una stanza al buio con molti uomini che abusano di lei. Questa è la parte pià triste del romanzo in cui l'autrice descrive molto bene le condizioni di queste donne che per non essere maltrattate e picchiate dovevano subire ogni tipo di violenza rinnegando la propria libertà e assecondare sempre i mariti - padroni: se provano a ribellarsi vengono picchiate e nel peggiore dei casi come capita ad Asha sono costrette a prostituirsi. La terza parte si apre con il ritorno di Sarah ormai sposata, in India che riprende così in prima persona il racconto. Viene narrata molto bene la disperazione e lo sconforto che prova alla scoperta di tutto quello che ha dovuto e sta subendo l'amica. Una parte molto intensa in cui Sarah vivrà nella continua ricerca della verità cercando in tutti i modi di ritrovare Asha e di aiutarla a fuggire.

GRADIMENTO
9/10

Nessun commento:

Posta un commento